martedì 30 luglio 2013

La Nuova Learning Week di Regione Lombardia

L'Avviso di Regione Lombardia "Nuova Learning Week" - per la costituzione del Catalogo 2013/2014 e 2014/2015 - è online qui.

Attive dal 2008 (qui e qui i blog di due percorsi che ho curato per Istituto Santachiara), le Learning Week sono "settimane di studio, apprendimento, acquisizione di esperienze e sviluppo di relazioni, in modalità intensiva full immersion - anche residenziali" rivolte a studenti di almeno sedici anni di età.

Rispetto alle precedenti edizioni, queste le principali novità del bando.

# Le aree di intervento (cinque) sono suddivide in due linee d'azione ciascuna, e così ridefinite:
A. Successo formativo.
Percorsi finalizzati a consolidare le competenze sviluppate nell’ambito dei programmi scolastici.
I. Supporto al successo formativo per il superamento delle difficoltà.
II. Rafforzamento delle competenze.
B. Educazione alla cittadinanza e ai diritti umani.
Percorsi mirati a sviluppare il senso del rispetto reciproco, la solidarietà, la capacità di accoglienza e apertura senza pregiudizi, anche in termini di educazione alla cittadinanza attiva.
I. Integrazione socio-culturale.
II. Informazione e sensibilizzazione sui temi della legalità e delle pari opportunità e non discriminazione.
C. Orientamento.
Percorsi finalizzati a fornire agli studenti strumenti di orientamento e auto-valutazione, per operare scelte formative e/o professionali consapevoli.
I. Orientamento alla formazione.
II. Orientamento al lavoro.
D. Bisogni educativi speciali.
Percorsi che si propongono di realizzare contesti educativi e formativi privilegiati, mirati all’inclusione scolastica degli studenti.
I. Integrazione degli studenti con disabilità.
II. Rafforzamento dell’autonomia volti a sostenere studenti con DSA.
E. Transnazionalità.
Percorsi organizzati all’estero (nell’ambito dei Paesi UE) e in collaborazione con partner europei.
I. Confronto fra modelli.
II. Rafforzamento della cultura europea e della cittadinanza attiva.

# In sede di progettazione dei percorsi, è richiesta particolare attenzione ai temi del patrimonio culturale materiale e immateriale, del settore dell’industria culturale e delle imprese e professioni creative, del patrimonio paesaggistico e ambientale, dell'ecologia, della sostenibilità e della green economy (premialità addizionale in sede di valutazione).

# È obbligatorio un partenariato tra l’operatore accreditato dalla Regione Lombardia e almeno una Scuola secondaria di secondo grado / Istituto di Istruzione secondaria superiore.

# È possibile (incoraggiata) l'estensione del partenariato ad altri soggetti (accreditati e/o non accreditati), alle università e alle istituzioni AFAM.

L'avviso scade il 15 ottobre 2013.

Nessun commento:

Posta un commento