lunedì 4 aprile 2016

Esperienze di rigenerazione partecipata nella periferia di Pavia

“Qualcosa di Nuovo Sul Fronte Occidentale”, un progetto per la coesione sociale

Tra marzo 2013 e marzo 2016, nell’ambito di un progetto finanziato da Fondazione Cariplo, cittadini, organizzazioni sociali, Comune di Pavia e Aler sono stati ideatori e attori di proposte per migliorare il Rione Pelizza, un quartiere periferico della città di Pavia: sia feste ed eventi, sia iniziative per la rigenerazione e l’uso positivo di spazi pubblici.

Il progetto – denominato “Qualcosa di Nuovo sul Fronte Occidentale”, diretto dalla cooperativa sociale Centro Servizi Formazione e condotto da un’articolata rete di imprese sociali e associazioni – ha sviluppato diverse azioni a sostegno della coesione sociale in tutta l’area ovest della città.

In particolare, l’azione in Rione Pelizza è stata orientata alla valorizzazione e rigenerazione di alcuni luoghi pubblici sottoutilizzati o male utilizzati, facendo leva sulla volontà di partecipazione e impegno espressa dagli abitanti e dalle organizzazioni attive in quartiere.
Un modo per costruire un’immagine positiva della zona, per contrastare il degrado e l’isolamento percepiti, per rendere protagonisti e corresponsabili gli abitanti, per sostenere sinergie tra il quartiere e il resto della città. Un lavoro che ha consentito ai cittadini di diventare protagonisti di progetti per il quartiere: eventi effimeri e programmi di rigenerazione e d’uso di beni comuni (parco giochi, campo da calcio, biblioteca, spazi polifunzionali).

[Leggi tutto l'articolo su "Labsus"].

Nessun commento:

Posta un commento